mercoledì 23 aprile 2014

Il centrino di prova.

In questi mesi ho un po' trascurato il mio blog e di questo mi scuso con le quattro amiche che hanno la pazienza di venire a trovarmi... Il fatto è che in questo periodo ho dovuto affrontare alcuni problemi ed io - se non ho serenità - non riesco a concentrarmi...
Voglio presentare oggi un lavoretto che ho appena terminato e che, come ho scritto nel titolo, costituisce una 'prova'. Mia sorella Elisabetta tempo fa mi ha chiesto di fare per lei un lavoro di un certo impegno ed io, prima di buttarmi nell'impresa ho voluto provare a vedere non solo se sono in grado di portarla a termine, ma anche come avrebbe 'reso' il tessuto che, come poi ho constatato, non è ad armatura perfettamente quadrata.
Questo è il risultato:

Un motivo a reticello su un lato e due piccoli quadratini agli angoli opposti, una cosa non particolarmente complicata... io non sono brava con questa tecnica che, pure, adoro. Sono autodidatta, per quel che riguarda questa tecnica: purtroppo non ho potuto frequentare alcun corso. Vivendo in un'isola (e con i problemi familiari che ho) non posso spostarmi con facilità: ciò richiede tempo (che non ho) e denaro. Ciò che ho fatto l'ho appreso nei vari manuali che ho acquistato, soprattutto quelli di Stefania e Laura, due maestre mooolto in gamba che mi onorano della loro amicizia :-)! A proposito: Laura, proprio in questi giorni ha pubblicato un nuovo manuale: credo proprio che me lo comprerò! Le sue spiegazioni sono molto chiare e corredate da numerose foto che facilitano enormemente la comprensione dei vari passaggi.
Ed ecco in dettaglio le varie parti del lavoro:




Questo è il motivo più grande, contornato da una doppia filza (non so come si chiami ma è un tipo di punto che ricorre spesso nell'hardanger e che a me piace assai) ed un po' di punto vapore e punto piatto.
Al lato opposto due piccoli quadrati di reticello agli angoli: tutti i motivi sono collegati con una sottile sfilatura à jour doppia:
 
Infine l'orlo: una sfilatura che già tante volte ho fotografato in questo blog, spiegando come si fa:


L'angolo ha poi un motivetto di tre punti vapore:


8 commenti:

elisabetta ha detto...

Si mi piace molto e penso che sia adatto al lavoro che dobbiamo fare: Grazie.

Jeanine in Canada ha detto...

Complimenti Renata! Mi piace da morire il motivo della campanellina. L'ho provato diverse volte ma io non sono riuscita così bene come te! <3

Gianca Redda ha detto...

E' molto bello!!! Brava la mia insegnante

Andreana ha detto...

Che bellezza di ricamo,Renata!!!...E quanto lavoro per gli occhi.... mi piacerebbe imparare a farlo...ma la vista purtroppo non mi permette più di fare queste meraviglie...peccato.....lo farò in una prossima vita....se ci sarà!Non bisogna perdere l'ottimismo anche su le cose impossibili,non credi?Un bacio con l'augurio di buon lavoro!Andreana.

r.a.b. ha detto...

Grazie a tutte per le parole di incoraggiamento :-)! Jeanine: prima di arrivare a quel risultato sulla campanellina ci sono stati un sacco di fallimenti e di prove e ri-prove. ma tu mi conosci, sai che son testarda ;-)... cercherò comunque di far meglio.

Maria Rosaria ha detto...

Complimenti! è un piacere per gli occhi vedere simili capolavori!
Io sto tentando la realizzazione di un piccolo centro (ho 25 anni e nel tempo libero per rilassarmi cerco di dedicarmi a questa mia passione) ma incontro sempre la solita difficoltà che vanifica la precisione del lavoro: gli angoli! Non trovo in rete nessun valido tutorial in merito, e i miei centrini finiscono sempre con l'esser storti e brutti da vedere. Posso sperare in un tutorial da parte tua? Grazie comunque!

r.a.b. ha detto...

ciao, Maria Rosaria! sei una rarità, te ne rendi conto? una ragazza giovanissima che ricama! non ci posso credere!
la tua proposta sugli angoli mi intriga, ci devo pensare... torna a trovarmi e magari potrai trovare ciò che cerchi.

Maria Rosaria ha detto...

Grazie dello squisito appellativo! Eh, sì, ne vado fiera! Però spero di diventare brava oltre che appassionata! E con il tuo aiuto potrei riuscirci. Continuo a seguirti con enorme piacere! Un abbraccio!

 
Statistiche gratis